Rete interattiva di professionalità e di competenze specialistiche.
Rete interattiva di professionalità e di competenze specialistiche.

Auditing e controllo

La funzione di Internal Auditing è caratterizzata da specifici fattori di gestione. L’ambiente operativo dell’azienda, con le proprie risorse umane, le proprie strutture, i propri valori etici e competitivi, è l’ambiente di allocazione condivisa dell’Internal Auditing. La valutazione dei rischi, il management è coinvolto nella valutazione dei rischi per la realizzazione degli obiettivi aziendali. Le attivita’ di controllo, che verificano sistematicamente lo stato dei rischi individuati. Le misurazioni, che coinvolgono tutti i processi. Le informazioni, che vengono raccolte, strutturate e registrate. Ed infine la comunicazione di tutte le informazioni, che vengono elaborate, diffuse e ritornano ad alimentare il flusso del processo di controllo integrato. ALPID propone una serie di interventi che coprono tutte le esigenze di auditing dell'impresa.

I sistemi di budgeting

Elemento d’ingresso del controllo di gestione, il budget svolge una funzione guida sull'andamento dell'azienda rispetto alle previsioni, ma rappresenta anche, nella fase di analisi, l’obbligo per tutte le funzioni aziendali di ragionare sulle attività di propria competenza, definire azioni ed interventi, prevedere investimenti, ricavi e costi, strutturare il monitoraggio dei processi sotto la propria responsabilità durante l’operatività. L’attività di budgeting pianifica e formalizza la comunicazione tra le aree aziendali che devono trovare una sintesi di metodo e di azione rispetto alle diverse tipologie di performance. Sintesi che rappresenta, in genere, la priorità aziendale per il raggiungimento degli obiettivi condivisi.

Il controllo di gestione

Il controllo di gestione è il processo attraverso il quale i responsabili di un’organizzazione si assicurano che, per il raggiungimento degli obiettivi prefissati, si acquisiscano e si impieghino in modo efficace ed efficiente le risorse necessarie. Il controllo di gestione si basa su alcuni presupposti imprescindibili.  Il concetto di processo e di valore aggiunto generato. La misurazione degli input e degli output di processo. La adeguatezza della struttura operativa  che lo gestisce. Il modello di funzionamento operativo. La disponibilità puntuale degli indici di bilancio: indicatori economici, patrimoniali e finanziari. La chiarezza delle modalità di lettura degli output. I criteri di pianificazione degli interventi di miglioramento in base agli output generati.

Sistema degli indicatori

L’oggetto della misura di un processo è la caratteristica qualitativa e quantitativa da misurare. Il problema consiste nell’identificare bene il processo. La caratteristica di un prodotto o servizio può essere espressa per mezzo di: Variabili, la caratteristica può assumere qualunque valore all’interno di un certo intervallo (peso, distanza, costi, ricavi, tempo, etc); Attributi, la caratteristica può assumere solamente alcuni valori discreti (operatore, vero/falso, fornitore, funzione, etc). Grande importanza assume quindi il sistema di misurazione delle variabili che vengono identificate con precisi parametri: sensibilità, portata, prontezza, accuratezza, precisione. Un sistema di indicatori efficace deve presupporre una valutazione integrata dell’assetto aziendale e non può essere legato a specificità funzionali.

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

Per saperne di più sui Corsi: Auditing e Controllo

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© ALPID - Corso di Porta Vittoria, 54 - 20122 Milano - CF 97650010156